Fit Boxe - SPORT REVOLUTION

Vai ai contenuti

Menu principale:

Fit Boxe

FITNESS
La fit boxe è il giusto compromesso tra lo sport di combattimento, per quanto riguarda i movimenti, l’attività fisica, perché ovviamente allenante, e la non violenza perché non presuppone la presenza, come nel pugilato, di un avversario da picchiare ma soprattutto da cui rischiare di essere picchiati. Se ti è quindi sempre piaciuta l’idea di simulare i movimenti e le gesta della boxe, della kick boxing e delle arti marziali ma hai paura del contatto fisico, di «prenderle» in gergo spicciolo, la fit boxe è quello che fa per te.
È un'attività che unisce in modo ricreativo autodifesa e aerobica e tonifica perché si colpiscono dei sacchi o il vuoto. Si coinvolgono più gruppi muscolari e in totalità tutto il corpo. Parità dei sessi: una delle più grandi innovazioni portate dalla fit boxe consiste nel suo avere aperto al mondo femminile l'universo delle arti marziali e al mondo maschile quello dell'aerobica.
Ha il vantaggio di essere uno sport praticabile a ogni età con l’obiettivo di migliorare la forma fisica attraverso un allenamento aerobico la cui durata può oscillare dai 30 ai 60 minuti.
La fit boxe, ideale per dimagrire
Con un allenamento di fitboxe si possono bruciare fino a 500 calorie, un dato che permette di capire quanto questa attività sportiva sia indicata per coloro che vogliano perdere peso. La fit boxe coniuga un efficace lavoro cardio con esercizi specifici di tonificazione, rubati al mondo del pugilato e delle arti marziali in generale. Durante la lezione vengono quindi applicate le tecniche più comuni di autodifesa.
La fit boxe consiste in una serie di calci, ganci, parate, gomitate e pugni da dare al sacco tipico della boxe, ma tutto a ritmo di musica e questo permette di muovere tutta le fasce muscolari sia superiori sia inferiori. Proprio grazie a questi colpi, ripetuti a ritmi sostenuti, lavorano tutte le fasce muscolari. I calci al sacco sono ideali per modellare i glutei; il movimento nel dare i pugni stimola i pettorali; i ganci tonificano le spalle; i montanti rassodano i bicipiti; mentre il movimento del tronco porta tono muscolare gli addominali e favorisce il rassodamento del girovita.
La disciplina arriva dagli Stati Uniti e si sta diffondendo a macchia d’olio. In Italia esiste già una Italian Boxing and Fitness Federation che punta su un allenamento di gruppo. Esiste anche una versione agonistica della fit boxe dove ci si fronteggia a squadre eseguendo i movimenti in maniera coordinata con i compagni e a tempo di musica e si viene giudicati da una giuria. Come avviene nelle gare di nuoto sincronizzato o ginnastica artistica. Più bello, più complesso e meglio eseguito è l’esercizio, più alto sarà il voto.
Buon divertimento!
 
Torna ai contenuti | Torna al menu